Istituto Comprensivo D'Ovidio

Seguici su:

Cerca

Organi Collegiali

Comitato di Valutazione

Composto da Dirigente Scolastico, tre docenti, due rappresentanti dei genitori e da un componente esterno

Il Comitato è istituito senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica; nessun compenso è previsto per i membri e dura in carica tre anni scolastici. É composto dal Dirigente Scolastico, che lo presiede, da tre docenti (2 scelti dal collegio dei docenti e 1 dal consiglio d’Istituto), da due rappresentanti dei genitori (nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado) e da un componente esterno individuato dall’Ufficio Scolastico Regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici.

Presidente di diritto

Dott.ssa Rita Massaro, DS IC “D’Ovidio”

Membri scelti dal Collegio dei Docenti

Silvia Cretella, Marina D’Ottavio

Membro esterno individuato dall’USR Molise

Dott. Antonio Venditti

Membri scelti dal Consiglio d’Istituto

Rosario Casilli

Il Consiglio di istituto è l’organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali della scuola. Rappresenta tutte le componenti dell’Istituto (docenti, studenti per le sole scuole secondarie di secondo grado, genitori e personale non docente) con un numero di rappresentanti variabile a seconda delle dimensioni della scuola.
Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi ed è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto. Le elezioni per il il rinnovo dei consigli di circolo/istituto si svolgono ogni triennio, oppure quando non sono presenti tutte le componenti (articolo 8 del Decreto Legislativo 297 del 16 aprile 1994 e successive modifiche).

Componente Genitori:

Di Palma Oriente Angelo, Ianniciello Antonello, Tremonte Patrizio, Micatrotta Lorena, Lombardi Stefano,Mastrangelo Angelina, Santomauro Alessandro, Armanetti Mario

Componente docenti:

Fostinelli Concettina, Casilli Rosario, D’Ilio Carmela, Cretella Silvia, Cammarota Rosaria, Peluso Maika, De Filippis Annalisa, Cosimi Elisa

Componente ATA:

Giovanni Niro, Caccavaio Nunziata

Consiglio di Istituto

Composto da tutte le componenti dell’Istituto, con un numero di rappresentanti variabile a seconda delle dimensioni della scuola

Giunta Esecutiva

Composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario, da 2 genitori

La Giunta esecutiva prepara i lavori del consiglio di circolo o di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l’esecuzione delle relative delibere. Come previsto dal Decreto Interministeriale n. 44 dell’1 febbraio 2001, art.2, comma 3, entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di circolo/istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare entro il 15 dicembre dell’anno precedente quello di riferimento, sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l’utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell’offerta formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario.

Presidente:

Dott.ssa Rita Massaro, Dirigente Scolastico IC “D’Ovidio”

Segretario:

Dott.ssa Maria Rosaria Palladino, DSGA IC “D’Ovidio”

Componente Genitori

Antonello Ianniciello, Angelina Mastrangelo

Componente Docenti

Rosario Casilli

Componente ATA:

Giovanni Niro

La Giunta esecutiva prepara i lavori del consiglio di circolo o di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l’esecuzione delle relative delibere. Come previsto dal Decreto Interministeriale n. 44 dell’1 febbraio 2001, art.2, comma 3, entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di circolo/istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare entro il 15 dicembre dell’anno precedente quello di riferimento, sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l’utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell’offerta formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario.

Dirigente Scolastico:

Dott.ssa Rita Massaro

Docenti:

Prof.ssa Concettina Fostinelli

Genitori:

Prof.ssa Lorena Micatrotta

Organo di Garanzia

Composto da un Dirigente Scolastico, due rappresentanti dei docenti, due rappresentanti dei genitori, due rappresentanti degli studenti

RSPP

Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP – definito dall’ art. 32 del D.Lgs. 81/2008) è la persona, in possesso delle capacità e dei requisiti professionali, designata dal datore di lavoro, per coordinare il servizio dei prevenzione e protezione dai rischi

Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) è un tecnico esterno con incarico annuale che, ai sensi del D. Lgs. 81/08 e smi, possiede un’adeguata professionalità e competenze altamente specialistiche e qualificate. Quindi è disposto ad ottemperare a tutti gli obblighi previsti dall’art. 33 dell’anzidetto decreto:

individuazione dei fattori di rischio;
valutazione dei rischi;
individuazione delle misure di sicurezza e salubrità dell’ambiente di lavoro;
elaborazione delle misure preventive e protettive e dei sistemi di controllo delle misure adottate;
elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
proposta di programmi di formazione e informazione lavoratori.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla relativa determina di affido dell’incarico pubblicata all’Albo Online.